Studio Conti - Odontoiatria Infantile e dell'Adulto

adulti

Il Bite come rimedio contro il Bruxismo

Andando fuor di metafora "stringere i denti" non sempre è salutare! Il bruxismo, ovvero l'involontario digrignamento dei denti, soprattutto durante il sonno notturno, rappresenta una condizione Tag Heuer Carrera Replica  abbastanza frequente nella popolazione. Niente di drammatico, in prevalenza un diffuso modo di scaricare le tensioni della giornata. La soluzione per tornare a riposare serenamente (ed essere meno nervosi durante la giornata) è il Bite, apparecchio trasparente molto simile al paradenti che utilizzano i pugili, capace di contrastare i problemi di scorretta occlusione delle arcate dentarie, dovuti ad esempio alla frettolosa otturazione di una carie, a una crescita difficoltosa dei denti del giudizio fino a patologie più serie che possono comportare uno spostamento della mandibola dalla sua posizione naturale e quindi sintomi quali mal di schiena, mal di testa e cervicale. Se i denti non sono allineati, ne risente infatti l’intera postura del corpo e addirittura le prestazioni sportive.
Ma cos'è il bite? È un apparecchio in resina di pochi millimetri di spessore che, una volta collocato in bocca, è in grado di portare la mandibola nella posizione giusta. Si mette solitamente prima di andare a letto (ma in genere in tutte le occasioni in cui si verifica il digrignamento, alla guida o quando si fa sport). Un prodotto su misura è consigliabile per evitare di causare eventuali danni a denti e gengive. Proprio per questo motivo lo Studio Conti fornisce solo bite su misura, programmati grazie ad uno speciale elettromiografo wireless (BTS TMJoint), che permette di misurare le alterazioni dell’attività dei muscoli masticatori, eventuali deviazioni della madibola ed alterazioni dell’efficienza masticatoria.

DentistaPiù.it