Studio Conti - Odontoiatria Infantile e dell'Adulto

adulti

Igiene e prevenzione della carie in gravidanza

Durante la gestazione cambiano infatti, sia la quantità che la composizione della saliva prodotta, nonché le abitudini alimentari, contribuendo ad una maggior formazione di placca e tartaro con aumento del rischio di carie dentale e gengivite. C’è poi da tenere in debito conto la minore risposta immunitaria di una donna in stato interessante, che rende più probabile l’insorgenza di patologie infiammatorie. Esistono inoltre prove scientifiche che evidenziano un possibile legame tra malattie gengivali della madre e rischio di nascite premature e sottopeso del bimbo. Non fasciatevi la testa e non drammatizzate la situazione: semplici ma costanti misure di prevenzione possono aiutarvi a mantenere sani i vostri denti e le vostre gengive anche durante la gravidanza.
Programmare delle sedute con il proprio dentista di fiducia permetterà alle future mamme di tenere sotto controllo la propria salute orale, di essere correttamente informate e di ricevere i primi preziosi consigli: dalla fluoro profilassi al tipo di tettarella da utilizzare nel caso non fosse possibile l’allattamento al seno, dal tipo di succhiotto da scegliere per non alterare la corretta crescita di bocca e denti, alle "cattive abitudini" da evitare fin dai primi mesi (vi dice nulla il succhiotto intinto nel miele...?!). Con queste informazioni date alla mamma sarà possibile iniziare a fare prevenzione sul bambino che deve ancora nascere.
Qualora intervengano fattori tali da rendere improcrastinabile sottoporsi a radiografie o anestesie, anche in questo caso tranquillizzatevi!
Il progresso in campo farmacologico e attrezzature mediche d'avanguardia permetteranno di sottoporsi a queste terapie senza la preoccupazione di arrecare alcun danno al feto. Ovviamente il periodo più indicato per andare dal dentista in gravidanza è il secondo trimestre. Infatti, il primo trimestre è particolarmente delicato, poiché in questo periodo avviene lo sviluppo fetale, e particolari precauzioni andranno prese durante l’ultimo trimestre di gravidanza per evitare il rischio di sforzi eccessivi, come per esempio rimanere a lungo sdraiate sulla poltrona del dentista.

DentistaPiù.it