Studio Conti - Odontoiatria Infantile e dell'Adulto
Parodontologia

Include tutti i trattamenti chirurgici e non chirurgici mirati al recupero della salute dei tessuti di sostegno del dente.
Si calcola che almeno dieci milioni di italiani soffrano di tali malattie dopo i trenta anni di età; con la malattia parodontale si perde "attacco" (attacco epiteliale, che in realtà non si perde, ma si sposta apicalmente, allontanandosi dal dente verso la radice) e osso alveolare. Queste modifiche anatomiche del parodonto sono conseguenze della malattia e portano a due possibili manifestazioni cliniche:
1 - recessione gengivale (gengiva abbassata che si evidenzia con un dente più lungo)
2 - tasca parodontale (gengiva nella posizione corretta, ma l'osso e l'attacco si sono spostati apicalmente lungo la radice, formando così uno spazio vuoto chiamato tasca parodontale). www.fitwatch.biz


DentistaPiù.it