Studio Conti - Odontoiatria Infantile e dell'Adulto

17 maggio 2014 Oral Cancer Day 2014

Il prossimo 17 maggio torna l’Oral Cancer Day, l’appuntamento organizzato da Fondazione ANDI per sensibilizzare i cittadini sulla
grave patologia del tumore del cavo orale. panerai replica Come ogni anno, nelle principali piazze italiane, saranno allestiti i gazebo informativi per i cittadini e per un intero mese, fino al 19 maggio, gli studi dei dentisti ANDI saranno aperti per visite di controllo gratuite. Quest’edizione dell’Oral Cancer Day sarà anche l’occasione per puntualizzare l’importanza del ruolo del dentista dei pazienti in terapia oncologica
(chemio e radioterapia). Infatti, se normalmente l’odontoiatra è una figura centrale nell’insegnamento di corretti stili vita per la prevenzione e la diagnosi precoce del carcinoma del cavo orale, altrettanto importante è il suo ruolo di sostegno e aiuto prima, durante e dopo un ciclo chemioterapico o di radioterapia.

Vecchio trapano? In pensione! FANTAODONTOIATRIA

Tra qualche anno avere un sorriso smagliante sarà più semplice per tutti. Sono infatti in arrivo grosse novità che renderanno le sedute dal dentista meno dolorose e di gran lunga più efficaci rispetto alle attuali.panerai replica watches La prima riguarda il getto al plasma, che manderà presto in pensione i vecchi trapani.  Si tratta di una soluzione ideata dall’equipe di Stefan Rupf dell’università Saarland ad Amburgo, che mediante l’azione di lampi di plasma freddo, spruzzato sulla carie, consente di ripulire il dente dai batteri patogeni eliminando il tessuto infetto senza intaccare lo smalto. Attualmente utilizzato per sterilizzare gli strumenti chirurgici sensibili al calore, il “gas plasma” è costituito da una nube di particelle cariche elettricamente generata dall’azione di un forte campo elettromagnetico che agisce su acqua ossigenata vaporizzata.

ANDARE DAL DENTISTA? PUO' ESSERE Sedazione cosciente

Quando si lavora con piccoli pazienti è fondamentale avere un corretto approccio per non creare inutili traumi. Spesso infatti la paura del dentista dell’adulto deriva da brutte esperienze avute in età infantile.
Compito fondamentale di un pedodontista, cioè di un dentista specializzato nella cura dei denti dei bambini, è sicuramente fornire le cure di cui il paziente ha bisogno, ma ancora di più creare persone che non avranno paura del dentista. Per curare un bambino è necessario mettersi in sintonia con le sue problematiche e le sue fantasie, qualche volta però un corretto approccio psicologico non è sufficiente per assicurarsi la collaborazione del piccolo paziente. Un aiuto ci viene dalla sedazione cosciente con protossido d’azoto, una tecnica che permette di educare progressivamente il paziente a un buon rapporto con l’odontoiatria.
Il paziente sedato è sveglio e cosciente, i riflessi di tosse e deglutizione sono mantenuti, ma prova un piacevole senso di relax ed è "meno concentrato" su quello che gli si sta facendo. Con la sedazione inoltre è ridotto il riflesso palatale, è quindi molto utile in quei pazienti che soffrono per la presa delle impronte. Altri vantaggi della sedazione inalatoria sono la rapidità di induzione e il completo recupero funzionale immediatamente dopo la fine del trattamento. Inoltre il protossido non viene metabolizzato, ma eliminato con la respirazione.

OTTOBRE, MESE DELLA PREVENZIONE DENTALE Meglio cominciare da piccoli

Perché il modo migliore per conservare un sorriso sano e bello è proprio la prevenzione, a cominciare da piccoli.
"Un’iniziativa sociale importante che necessita di sostegno ogni anno e che riesce ad essere attivata grazie ai tantissimi dentisti ANDI volontari che con entusiasmo dedicano parte del loro tempo alle visite gratuite dei cittadini ed al supporto di Mentadent”. Sono queste le parole con cui il Presidente Nazionale ANDI Gianfranco Prada parla del Mese della Prevenzione, che si sta svolgendo in questi giorni.

INVISALIGN SOSTIENE OPERATION SMILE

Sono oltre 4 milioni i pazienti che hanno scelto il trattamento INVISALIGN, il primo sistema ortodontico di mascherine trasparenti nel mondo.
Un significativo traguardo che dimostra il crescente consenso nell’utilizzo del trattamento Invisalign come strumento principale per l’allineamento dei denti.
A seguito di questo risultato, Align Technology riafferma il proprio impegno a favore di tutti i bambini nati con malformazioni come labbro e palato leporino. Da un lato, offrendo la fornitura di un trattamento, dall’altro con la donazione di 1 dollaro a OPERATION SMILE per ogni condivisione della foto di un sorriso con l’hashtag #4millionsmiles su Facebook, Twitter o Instagram, per una donazione totale fino a un milione di dollari.

DIVERTIRSI LAVANDO I DENTI... Meglio con un'App

Divertirsi lavando i denti non è mai stato così facile… L'idea è quella giusta: rendere più piacevole un momento che i bambini, nove volte su dieci, tendono a rifuggire. Stiamo parlando del famigerato "Adesso lavatevi i denti!" rivolto ai figli. Se siete stanchi dei capricci e degli sforzi infiniti per convincere i vostri bambini a lavarsi i denti, forse è giunto il momento di provare le APP...
Da STAR TEETH a DISNEY MAGIC TIMER, passando per WHITE TETH oppure PEPY BATH fino a DANIEL TIGER'S DAY AND NIGHT...
Spazzolino e dentifricio dopo i pasti sono cruciali per mantenere la bocca sana e per prevenire la carie, oltre che moltissime patologie future. Le buone abitudini trasmesse dai genitori durano tutta la vita e creano nei bimbi la consapevolezza della cura della propria salute.

Ottobre 2016 VEGETARIANI E VEGANI, PIU' RISCHI PER CARIE ED EROSIONE DENTI

Secondo il Rapporto Italia 2016 dell’Eurispes, cresce il numero di vegetariani e vegani che rappresentano circa l’8% della popolazione italiana. Da una ricerca però, è emerso che i vegetariani, pur avendo generalmente una migliore condizione del cavo orale e minore propensione alla caduta di denti, sono più facilmente soggetti a carie e ad una maggiore erosione dei denti, soprattutto se non si attengono a una dieta correttamente bilanciata.
La salute dentale, in caso di dieta vegana o vegetariana prolungata, va quindi supportata sia compensando l’assunzione dei nutrienti come calcio, vitamine e arginina attraverso altre fonti, sia facendo più attenzione all’igiene dentale dopo ogni pasto. Infatti il contatto con gli zuccheri presenti in frutta e verdura espone, soprattutto i più giovani, al rischio carie.

Allarme zucchero! Lo lancia l'OMS

Attenzione alla quantità di zucchero che si consuma nell’arco di una giornata. A lanciare l’allarme sono le nuove linee guida dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), che indicano in 50 grammi al giorno, circa 12 cucchiaini da tè, la quantità limite da non superare per evitare problemi di salute. Secondo gli esperti, non più del 10% del fabbisogno energetico giornaliero di una persona dovrebbe provenire dagli zuccheri. Ma per i bambini si dovrebbe scendere al 5%.
In Nord e Centro America si arrivano a consumare 95 grammi di zucchero al giorno (19 cucchiaini da tè), ma in Sud America si toccano i 130 grammi (26 cucchiaini). L’Europa si attesa su 101 grammi di media (20 cucchiaini). Una sola lattina di soda dolcificata con zucchero contiene fino a 40 grammi di saccarosio (circa 10 cucchiaini da tè). In Europa queste percentuali variano da circa 7-8% in Ungheria e Norvegia al 16-17% della Spagna e del Regno Unito. Ma in Portogallo, tra i bambini, si arriva anche al 25%.

14 gennaio 2016 Come stai? Chiedilo alla tua saliva!

L’analisi della saliva può rivelare molto sullo stato di salute di una persona. Può indicare la presenza di malattie, segnalare la necessità di cambiare alimentazione o di mettersi a dieta. Potrebbe addirittura rivelare se una donna è incinta. Inoltre, rappresenta un disinfettante naturale. Aiuta, infatti, a mantenere le gengive in salute, previene la carie, elimina le particelle di cibo rimaste in bocca e contiene sostanze capaci di proteggere il cavo orale dalle infezioni.
Il consiglio? Curare sempre l’igiene orale e prestare attenzione ai segnali che la saliva può inviare.

DONNE IN MENOPAUSA I primi sintomi? Bocca e denti

Durante la menopausa le donne possono perdere il 40% della massa ossea totale e nell'organismo si realizza variazioni nella secrezione degli estrogeni, ormoni che esplicano azione protettiva verso l'osso. La perdita di osso si localizza oltre che nella colonna vertebrale anche nel mascellare. Fattore questo, che aumenta l'insorgenza della malattia parodontale, favorendo la perdita dei denti. Noi dentisti ed igienisti dentali siamo perfettamente consapevoli di questi cambiamenti e quindi vigiliamo con grande attenzione la salute della bocca.

Lava subito i denti! Già dai primi sei mesi

Non tutti conoscono l'importanza di iniziare a lavare la bocca fin dal primo giorno di vita. Nei primi 6 mesi del bambino, quindi quando ancora non ci sono denti, le mucose della bocca vanno pulite utilizzando una garzina umida arrotolata intorno al dito. E' fondamentale non dimenticare di strofinare anche la lingua, per prevenire le infezioni tipo "mughetto", molto frequenti nei bambini piccoli, che vengono allattati al seno. Grazie alla pulizia frequente della bocca i più piccoli non solo avranno maggiori possibilità di avere una bocca in salute ma soprattutto apprenderanno subito la buona abitudine all'igiene quotidiana,

IL SORRISO E' LA CHIAVE CHE APRE OGNI CUORE...

Approfitta del mese di promozione INVISALIGN (16 novembre-15 dicembre 2015): visite GRATUITE per verificare se l'allineatore invisibile fa al caso vostro; SCONTI E AGEVOLAZIONI per coloro che accettano il piano cura in questo mese!
INVISALIGN, la scelta trasparente per un sorriso smagliante!

Chiedici informazioni: al telefono (071.2804587) per mail (studioconti.ancona@alice.it), qui su Facebook oppure nelle nostre sedi di Ancona (Via Maggini, 55) o di Matelica (Via Pergolesi, 4)

Più fluoro nelle marche meno care Un aiuto dal tè

Il rafforza lo smalto dei denti e aiuta a prevenire la carie. Secondo lo studio basterebbe consumare quattro tazze di tè nero al giorno per ottenere la dose di fluoro necessaria per garantire una corretta salute dentale. La cosa curiosa è che i livelli più elevati di fluoro sono presenti nelle miscele delle marche più economiche e in quelle deteinate.

Non aspettare! La cura dei denti in gravidanza

Gengiviti, parodontiti e carie, oltre ad essere disturbi frequenti e fastidiosi per le donne in gravidanza, posso creare problemi anche al nascituro, essendo legate a un maggior rischio di parto pretermine, basso peso alla nascita e trasmissione dei batteri della carie al bambino. Per questo il Ministero della Salute ha pubblicato delle raccomandazioni per la promozione della salute orale in gravidanza, rivolte a medici, odontoiatri ed operatori sanitari.
Le donne che soffrono di gengivite in gravidanza vanno dal 30% al 100%, mentre il 5-20% mostra segni di parodontite. Tra le cause ci sono le modificazioni della dieta e dell’igiene orale, nausee mattine e vomito, reflusso esofageo, modificazioni ormonali, vascolari e immunologiche.
Il periodo più sicuro per eseguire le procedure terapeutiche è all’inizio del secondo trimestre, tra la 14a e 20a settimana di gestazione.
La gravidanza non è un motivo per rinviare cure odontoiatriche di routine o il trattamento di condizioni acute o necessarie, e le radiografie necessarie possono essere fatte in modo sicuro, adottando le precauzioni indicate. I ritardi nei trattamenti potrebbero provocare danni alla gestante e al feto.

INCONTRO - 16 aprile 2015 - Ore 18.30 Svezzamento e alimentazione

Lo Studio Odontoiatrico Conti e il Centro Multispecialistico Dsa hanno messo a punto un programma di incontri dedicati a genitori ed educatrici. La finalità è quella di affrontare da un punto di vista nuovo ed aggiornato tematiche molto conosciute che riguardano la prima infanzia e non solo.
SECONDO APPUNTAMENTO
giovedì 16 aprile 2015 - ore 18.30
Bambini da 6/18 mesi
Svezzamento e alimentazione
L’importanza di partire in buona posizione
Interverranno: Dott.ssa Lucia Conti (Odontoiatra infantile)
la Dott.ssa Natalina Buccitti (Neuropsicomotricista) e la Dott.dda Tania Giacchè (logopedista)

INFO
La sede degli incontri sarà lo Studio Conti in via Maggini 55 ad Ancona. L’iscrizione è obbligatoria e può essere effettuata tramite mail o telefono. La partecipazione ha un costo di 10 euro. Per maggiori informazioni non esitate a contattarci:
• Dott.ssa Anna Maria Latini (logopedista) - cell. 329.0826199 - info@dsa-ancona.it
• Dott.ssa Lucia Conti (odontoiatra infantile) - tel. 071.2804587 - lucia.conti@alice.it

Mai più senza denti... Cos'è un impianto dentale?

Cos'è un impianto dentale?
Un impianto dentale è una copia in titanio di un dente naturale. Il titanio è un materiale perfettamente tollerato dall'organismo umano, in grado di integrarsi perfettamente con l'osso. In caso di mancanza di uno o più denti, è quindi possibile utilizzare un impianto per tornare di nuovo a masticare e sorridere naturalmente.  L'impianto viene inserito nello spazio necessario con un intervento chirurgico in anestesia locale e dopo la guarigione, la radice artificiale funge da base per l'estremità visibile del nuovo dente. La scelta di questa tecnologia permette di avere di nuovo uno o più denti senza "limare" i denti naturali vicini e con una soluzione fissa e definitiva. La qualità del materiale utilizzato è fondamentale per la durata e l'efficienza del nuovo dente. Lo Studio Conti è utilizzatore e Centro di Eccellenza Qualificato per l'utilizzo degli impianti Straumann,. Indagini a lungo termine hanno dimostrato che gli impianti Straumann presentano un tasso di sopravvivenza estremamente elevato. Per maggiori informazioni visita il sito www.straumann.it

INCONTRO - 21 maggio 2015 - Ore 18.30 La lingua a posto Buone prassi per crescere in armonia

Lo Studio Odontoiatrico Conti e il Centro Multispecialistico Dsa hanno messo a punto un programma di incontri dedicati a genitori ed educatrici. La finalità è quella di affrontare da un punto di vista nuovo ed aggiornato tematiche molto conosciute che riguardano la prima infanzia e non solo.
TERZO APPUNTAMENTO
giovedì 21 maggio 2015 - ore 18.30
Bambini dai 18 mesi
La lingua a posto
Buone prassi per crescere in armonia
Interverranno: Dott.ssa Lucia Conti (Odontoiatra infantile)
e la Dott.ssa Olimpia Coriani (Logopedista)

INFO
La sede degli incontri sarà lo Studio Conti in via Maggini 55 ad Ancona. L’iscrizione è obbligatoria e può essere effettuata tramite mail o telefono. La partecipazione ha un costo di 10 euro. Per maggiori informazioni non esitate a contattarci:
• Dott.ssa Anna Maria Latini (logopedista) - cell. 329.0826199 - info@dsa-ancona.it
• Dott.ssa Lucia Conti (odontoiatra infantile) - tel. 071.2804587 - lucia.conti@alice.it

Dal 23 aprile al 22 maggio 2015 In questo mese nulla dovrà andare storto!

Con Invisalign la differenza è... trasparente!!!
I denti non allineati sono un disagio estetico non indifferente, che tormenta in egual misura adolescenti ed anche adulti, tanto da ripercuotersi negativamente anche sulle relazioni interpersonali. Oltre a guastare il sorriso e a far precipitare l'autostima (degli adolescenti, soprattutto!!), i denti storti possono interferire anche sulla corretta masticazione e trasformare l'appuntamento con l'igiene orale quotidiana in un'impresa estremamente ardua e problematica. Detto ciò ecco la bella notizia: i denti storti e disarmonici possono essere allineati con alcuni interventi ortodontici specifici, quasi per nulla invasivi. E' questo il caso di Invisalign, che, a differenza degli apparecchi tradizionali, utilizza aligner comodi da portare, rimovibili e quasi invisibili. Per sapere come ottenere il sorriso che hai sempre desiderato, grazie a Invisalign, prenota fin da ora un consulto gratuito presso il nostro studio.
Contattaci tramite Facebook, chiamaci allo 071.2804587 oppure inviaci una mail a studioconti.ancona@alice.it
E se lo farai tra il 23 aprile e il 22 maggio, oltre alla prima visita gratuita, potrai godere di una interessantissima promozione per il trattamento Invisalign!

Mio figlio digrigna i denti..devo preoccuparmi?

Gran parte dei bambini con meno di 7 anni digrigna i denti durante la notte e spesso durante il giorno. Questa abitudine chiamata "bruxismo", nel 90% dei bambini non è considerata patologica. Si tratta invece di un meccanismo naturale di adattamento e livellamento dei denti durante il lungo e complesso processo di crescita della bocca, che non richiede nessun tipo di terapia. Di norma tende a scomparire intorno ai 7 anni.

Cioccolato fondente per ridurre la carie!

Siamo certi che questa notizia rallegrerà molte persone... :)
In occasione del XXI Congresso Nazionale del Collegio dei Docenti Universitari di Odontoiatria, è emerso che il cioccolato fondente può aiutare a ridurre il rischio carie. Infatti il cacao amaro contiene antibatterici naturali che impediscono allo Streptococcus Mutans di produrre il glucano, una sostanza appiccicosa che aiuta i germi ad attaccarsi ai denti formando la placca e creando le condizioni perché gli zuccheri vengano trasformati in acidi, corrodendo lo smalto.

Una proteina per riparare i denti FANTAODONTOIATRIA

Un'altra novità proviene dallo studio di un’equipe di scienziati del Leeds Dental Institute in Gran Bretagna. Il gruppo ha scoperto una proteina in grado di riparare le lesioni sulla superficie smaltata dei denti in maniera del tutto naturale. Il sistema consente di attirare verso la zona danneggiata, i minerali che costituiscono lo smalto, nel medesimo modo in cui il corpo crea i nuovi denti. Si ritiene che questa innovazione possa sbarcare negli studi dentistici tra 4/5 anni.

Smile for life World Oral Health Day 2015

Smile for life” è lo slogan della prossima Giornata mondiale della salute orale che si celebrerà il 20 marzo. Una delle iniziative proposte da FDI per partecipare in prima persona al World Oral Health Day 2015 è quella di fare una foto del proprio profilo con lo smartphone e condividerla. Per aderire basta collegarsi alla pagina web http://www.worldoralhealthday.com/picture/ , selezionare la lingua tra le 19 proposte, scegliere lo strumento con sui si vuole condividere il proprio sorriso e inserire la foto.
Il sistema la inserirà all’interno del poster realizzato per promuovere la Giornata mondiale della salute orale. Se la composizione piace potrete condividerla via Facebook, Twitter, oppure semplicemente scaricarla e stamparla.

19 febbraio 2015 - Ore 18.30 L'allattamento sano Bambini da 0/6 mesi

Lo Studio Odontoiatrico Conti e il Centro Multispecialistico Dsa hanno messo a punto un programma di incontri dedicati a genitori ed educatrici. La finalità è quella di affrontare da un punto di vista nuovo ed aggiornato tematiche molto conosciute che riguardano la prima infanzia e non solo.
PRIMO APPUNTAMENTO
giovedì 19 febbraio 2015 - ore 18.30
Bambini da 0/6 mesi
L’allattamento sano
Interverranno: Dott.ssa Lucia Conti (Odontoiatra infantile)
e la Dott.ssa Maria Paola Panoni (Neuropsicomotricista)

INFO
La sede degli incontri sarà lo Studio Conti in via Maggini 55 ad Ancona. L’iscrizione è obbligatoria e può essere effettuata tramite mail o telefono. La partecipazione ha un costo di 10 euro. Per maggiori informazioni non esitate a contattarci:
• Dott.ssa Anna Maria Latini (logopedista) - cell. 329.0826199 - info@dsa-ancona.it
• Dott.ssa Lucia Conti (odontoiatra infantile) - tel. 071.2804587 - lucia.conti@alice.it

Problemi con i capelli? Controlla anche i denti

Un team di ricerca ha scoperto che esiste un legame tra alcuni problemi di capelli e la suscettibilità alla carie dentali. Grazie a questo studio, si è evidenziata la presenza e la funzionalità di un insieme specifico di cheratina dei capelli nello smalto completamente mineralizzato. Polimorfismi della cheratina, che sono associati a problemi di capelli, sono quindi anche legati ad un aumento della suscettibilità alle carie e del rischio di problemi dentali.

Preservare i denti a Natale

Il Natale porta al picco di calorie con i pranzi di famiglia e i cenoni della vigilia, ma soprattutto una quantità inusuale di zuccheri per chi non riesce a resistere alla tentazione di assaggiare torroni, cioccolati, panettoni, biscotti e caramelle che in questo periodo vengono assunti in un clima di festa. Per la verità non c'è nulla di male a mangiare roba dolce, ma bisogna usare degli accorgimenti per salvaguardare la salute dei nostri denti messa a rischio in questi giorni di festa e di riposo. Riposo non certo per la nostra bocca, che grazie a quel "concedersi più del dovuto" è sottoposta per gran parte della giornata alla produzione di acidi che intaccano i denti.
Ecco 5 semplici accorgimenti:
Lavarsi i denti
Oltre ad essere un'abitudine ormai consueta, deve essere ancora più osservata come una regola primaria proprio per l'eccesso di alimenti che ci accingiamo ad ingerire in queste giornate. I denti possono essere soggetti a macchiarsi a causa di bevande come caffè, cioccolate e vino rosso, o acidi che troviamo in agrumi, mirtilli e bacche e cibi fritti contenuti in molti cibi consumati a Natale.
Assumere proteine
Gli zuccheri formano acidi che aiutano la formazione della carie. Per contrastare quest'azione è importante mangiare in egual misura cibi contenenti proteine. In questo caso noci e formaggio sono benvenuti sulle nostre tavole.
No ai fuori pasto
Se lo spuntino è d'obbligo, accompagnatelo bevendo acqua per favorire la rimozione dei residui di cibo prima che si formi la placca.
Alternative allo spuntino
Sedano, carote e mele favoriscono la produzione di saliva, formaggio e latte sono ottimi per contrastare gli acidi che attaccano i denti.
Limitare cibi duri e appiccicosi
I residui di caramelle e torroni, si sa, tendono a incastrarsi nei denti o a depositarsi più facilmente di altri alimenti favorendo la carie. Fate particolare attenzione anche ai torroni duri, perché potrebbero compromettere i denti, se non romperli o solamente scheggiarli.

AUGURI!

Il nostro studio rimarrà chiuso da mercoledì 24 dicembre a martedì 6 gennaio compresi... rientriamo il 7 gennaio!
Per urgenze lasciare un messaggio alla segreteria telefonica; in alternativa contattateci tramite messaggio su Facebook oppure spediteci una email all'indirizzo studioconti.ancona@alice.it

Scoprire la carie senza radiografia? Oggi si può, con DIAGNOcam

Sapevate che esiste una nuovissima procedura di diagnosi delle carie senza raggi X, che offre gli stessi risultati, o addirittura migliori, della radiografia? Si chiama DIAGNOcam ed è disponibile nel nostro studio. Grazie a DIAGNOcam possiamo vedere le strutture anatomiche dei denti e pertanto possiamo rilevare precocemente le carie, avviando trattamenti preventivi o minimamente invasivi.
Anche se la diagnosi radiografica è estremamente importante, per alcuni pazienti, quali bambini e donne in gravidanza, non è particolarmente indicata. DIAGNOcam, in questi casi, rappresenta l’alternativa ideale. Siamo sicuri che lo apprezzerete!

PREVENZIONE Il corretto utilizzo del filo interdentale

Ritagliati il giusto tempo per usare il filo interdentale. Sì, lo sappiamo, è noioso e porta via tempo, ma se solo riuscite a comprendere l'importanza del filo interdentale... allora siamo certi non vorrete farne a meno! É fondamentale per prevenire le infiammazioni a carico delle gengive, la carie interdentale (poichè rimuove i residui di cibo e batteri che si accumulano tra un dente e l'altro). Non ultimo evita l'alito cattivo perché permette di rimuovere i batteri responsabili del cattivo odore dagli spazi interdentali. Infatti il filo interdentale lavora in quelle zone in cui le setole dello spazzolino non riescono ad arrivare, e per una corretta igiene quotidiana entrambi devono essere utilizzati bene e insieme. In commercio esistono diverse tipologie di filo, chiedeteci consiglio per scoprire quale è il filo più adatto alla vostra bocca e alle vostre esigenze.

Poi, a rischio di sembrare banali, ecco le indicazioni per il corretto utilizzo del filo interdentale:
  • estraete circa 35cm di filo (la lunghezza di un avambraccio)
  • avvolgetelo intorno a 2 dita (i medi di ogni mano) così pollice ed indice saranno liberi di afferrare il filo e muoverlo
  • con un lento movimento a seghetta fate scendere il filo tra 2 denti. Questo movimento permette di non ferirsi
  • formate una C attorno al dente da pulire
  • muovete su e giù per strofinare il dente
  • ripetete più volte lo stesso movimento per ogni singolo dente, avendo cura di rinnovare la porzione di filo ogni volta

Il Dottor Dente Sano I denti in salute aiutano a prevenire le malattie cardiache

Non tutti sanno quanto mantenere i propri denti in salute aiuti a prevenire non solo problemi alla bocca ma soprattutto malattie che colpiscono altre parti del corpo.
Ecco la lista delle cose che i denti sani possono fare per te:
- prevenzione di malattie cardiache
- prevenzione del cancro della bocca
- prevenzione e controllo del diabete
- prevenzione di ictus ed infezioni al cervello
- prevenzione di malattie polmonari
- prevenzione di malattie gengivali
- prevenzione della perdita dei denti
- riduzione del rischio di alito cattivo
- prevenzione della carie

A proposito, ti sei ricordato di lavare i denti oggi?

ANCONA 18 NOVEMBRE 2014 - ORE 17.30 Impariamo a spazzolare

Corso pratico sull'uso dello spazzolino da denti per bambini da 0 a 5 anni
Conoscere perfettamente la propria bocca e le semplici regole per mantenerla in salute è il punto cruciale per una vita senza carie. L'apprendimento delle tecniche di spazzolamento in questo senso sono fondamentali! Mentre i bambini impareranno, in maniera divertente, ad usare lo spazzolino in maniera corretta, la nostra equipe intratterrà i genitori sull'igiene della bocca, la prevenzione della carie, il ciuccio e il biberon, il fluoro e la gestione delle emergenze dentali! Ricordatevi... non è mai troppo presto per fare prevenzione!

18 novembre 2014
h 17,30
LUDOTECA LO ZUCCHERO FILATO
Via I° Maggio 56, Ancona

26 NOVEMBRE 2014 SORRISI e MOSTRICIATTOLI

Incontro-gioco gratuito per bimbi da 3 a 5 anni. Partecipando a giochi e laboratori creativi con la dott.ssa Lucia Conti, dentista pediatrica, i bambini entreranno in un mondo fantastico di denti e mostriciattoli. Le finalità dell'incontro sono la sensibilizzazione alla salute orale e la motivazione all'utilizzo dello spazzolino da denti.
L'incontro si terrà dalle ore 16.30 alle ore 18.30 presso Ludoteca Lo Zucchero Filato -     Via I° Maggio 56 - 60131 Ancona
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: paola@babyplanneritalia.it

VENERDI' 10 OTTOBRE 2014 | ORE 16.30 Ciuccio biberon e spazzolino...

ANCONA - 10 ottobre 2014 - "Tutta la verità su ciuccio, biberon e spazzolino"
INCONTRO GRATUITO
E' con piacere che riproponiamo questo appuntamento dedicato alle mamme: infatti moltissime di voi ci chiedono "Il ciuccio serve? E il biberon?". Oppure "Come faccio a togliergli il ciuccio?" e "Quando devo iniziare a lavargli i denti?". A queste e a molte altre domande, risponderà la dott.ssa Lucia Conti, specializzata in odontoiatria pediatrica, che da anni si occupa di prevenzione e cura della carie nei piccoli pazienti. L'incontro, dal titolo "Tutta la verità su ciuccio, biberon e spazzolino", si terrà venerdì 10 ottobre, alle ore 16.30, presso lo Studio Conti in Via A. Maggini 55 ad Ancona. Gratuito ed aperto a tutti vuole dare delle risposte chiare ed esaurienti a queste domande. I posti sono limitati, per cui, se siete interessati, comunicateci la vostra presenza con anticipo, utilizzando la mail (studioconti.ancona@alice.it), oppure il telefono (071.2804587).

ESTETICA Un sorriso bello da sposare!

La preparazione al matrimonio è lunga e laboriosa: si vuole arrivare al giorno del fatidico sì in piena forma fisica... tutti vi guarderanno ed ecco allora diete, creme rassodanti, pulizia del viso...! Ma i denti? Nulla rivoluziona l'aspetto come un bel sorriso...quindi perchè non valutare di riallineare i denti con Invisalign,le mascherine trasparenti che ti permettono di ottenere un sorriso bello e sano senza che gli altri si accorgano che ti stai sottoponendo a un trattamento.
Per tempi e durata e costi chiedici informazioni...vedrai, anche qui ti faremo sorridere! Piacevolmente!

LA CURA DEI DENTI NEGLI ANIMALI DOMESTICI L'igiene dei denti? Un nostro chiodo fisso!

Prendersi cura dei denti regolarmente e in maniera profonda del vostro animale domestico è importante, perchè, oltre ad evitare l’alito pesante, aiuta a prevenire problemi e malattie alla dentatura, alle gengive e al cavo orale in futuro. L’ideale sarebbe spazzolare i denti dei cani una volta al giorno, ma ricordatevi di farlo almeno 3 volte a settimana. Anche i gatti domestici, purtroppo, non esercitando la loro dentatura (che in natura, da cacciatori perfetti quali sono, riescono a mantenere pulita e libera da accumuli di tartaro) e consumando cibi molto morbidi, hanno bisogno più volte durante la settimana  di una spazzolata. Occorrono spazzolini con setole morbide e arrotondate e in grado di adattarsi alla differente conformazione e grandezza della sua bocca. Il dentifricio deve essere specifico, innocuo e di aroma gradevole, diverso da quello umano, perché l'animale potrebbe ingoiarlo.

Fonte: www.bauboys.tv

Primi dentini, istruzioni per l'uso Alcune semplici regole per neo mamme

L’igiene della bocca inizia il primo giorno di vita. Anche se non ci sono ancora dentini, la prima raccomandazione è quella di utilizzare una garza in cotone imbevuta d’acqua e passarla sulle gengive e sulla lingua del neonato. Questa semplice manovra permetterà di mantenere la bocca pulita, ma soprattutto di iniziare a dare al piccolo l’abitudine all’igiene orale.
Alla comparsa del primo dente intorno ai 6 mesi, si potrà già utilizzare un piccolo spazzolino, appena “sporcato” con un dentifricio al fluoro per bambini.
La raccomandazione è quella di lavare i denti due volte al giorno, soprattutto dopo il biberon o la poppata della sera: i residui di latte che si depositano sui denti, rimanendo a contatto con i denti per tutta la notte, possono provocare la cosiddetta “carie da biberon”. La carie dei denti da latte è molto precoce, aggressiva e rapida. Non dimentichiamoci che i denti da latte rimarranno in bocca per diversi anni prima di cadere e in questo intervallo di tempo permetteranno al bimbo di mangiare, parlare e sorridere.

E’ quindi fondamentale seguire alcune semplici regole:

• evitare che il bambino si addormenti con biberon contenente liquidi zuccherati (soprattutto succhi di frutta, ma anche latte e tisane);
• limitare il numero di poppate dal seno materno durante le ore notturne soprattutto dopo il primo anno;
• evitare di mangiare al di fuori dei pasti principali: ogni volta che mangiamo la bocca diventa più acida, quindi più favorevole al lavoro dei batteri;
• se si utilizza il ciuccio, non intingerlo mai nello zucchero o nel miele; se cade a terra, non pulirlo con la propria saliva, ma con le apposite salviette disinfettanti;
• avere sempre massima cura dell’igiene della bocca di tutta la famiglia.

ANCONA | MARTEDI' 30 SETTEMBRE | ORE 18.00 Felici in menopausa, consigli pratici

Martedì 30 settembre, ad Ancona in via A. Maggini 55 presso lo studio Conti con inizio ore 18.00, si terrà il primo incontro del ciclo Donne Sorridenti, dal titolo "Felici in menopausa, consigli pratici". Nel corso dell'incontro si parlerà dei cambiamenti importanti che ogni donna deve affrontare con l'arrivo della menopausa. La dott.ssa Lucia Conti, odontoiatra, parlerà dei cambiamenti che riguardano la salute orale e fornirà importanti consigli pratici per gestire al meglio il proprio sorriso. Il dott. Eugene Etoundi darà informazioni su come mantenere in forma l'organismo, nonostante le importanti variazioni ormonali e su come gestire gli aspetti psicologici di questa fase. Le conclusioni sono affidate alla dott.ssa Lavinia Capriati, ostetrica, che spiegherà cosa succede a livello del perineo durante la menopausa e come mantenerlo sempre in salute.
La partecipazione all'incontro è gratuita. E' solamente richiesta l'iscrizione chiamando il numero 0712804587. I posti sono limitati.

Il trattamento si può ripetere anche ogni anno! Denti più bianchi in meno di un'ora!

Lo sbiancamento dei denti è sicuramente un trattamento a cui - soprattutto chi è attento al proprio aspetto esteriore - rivolge spesso un pensiero. Nel nostro studio il mezzo sbiancante è costituito da un gel a base di perossido di idrogeno al 35-38% c.a. che, una volta esposto a particolari fonti luminose, si attiva liberando ossigeno. Il gas penetra nella struttura del dente, innescando reazioni di ossido-riduzione che compongono le molecole delle macchie in composti più piccoli, incolori e facilmente eliminabili. La durata del trattamento varia da 40 a 60 minuti circa. La durata dello sbiancamento è condizionata dagli stili di vita: fumo e alimenti cromogeni,( vino rosso, spinaci, caffè ecc.) pigmentano i denti. Va fatto uno spazzolamento efficace e un controllo ogni 3 mesi per avere il cavo orale sempre in salute. Lo sbiancamento può essere ripetuto ogni 2 anni, o ogni anno. Tra un trattamento e l'altro si possono usare dei prodotti da banco per il mantenimento, o meglio mascherine precaricate da noi consigliate.

Un concetto particolarmente valido per i denti Più belli, più sani Per la scienza c'è un legame

Uno studio appena pubblicato ha dimostrato che le persone attraenti hanno meno probabilità di ammalarsi. Si sentono più sane e hanno meno possibilità di contrarre malattie come asma, pressione alta, diabete, acufene, depressione e tante altre. In generale, contraggono meno malattie sia fisiche che mentali. Questi risultati sono stati ottenuti da alcuni ricercatori della University of Cincinnati e pubblicati sul giornale Evolution and Human Behaviour. L’indagine è stata compiuta su un campione formato da 15.000 uomini e donne di età compresa fra i 24 e i 35 anni, monitorati da quando ne avevano dieci. È la ricerca di più vaste dimensioni mai effettuata sul legame tra potenziale attrattivo e malattie.

30 settembre 2014 Donne sorridenti Nuovo ciclo di incontri

Stiamo lavorando ad un nuovo ciclo di incontri gratuiti dal titolo "Donne Sorridenti". Il primo appuntamento è previsto per il 30 settembre: con la collaborazione di tre specialisti, analizzeremo gli importanti cambiamenti che ogni donna deve affrontare con l'arrivo della menopausa. A brevissimo maggiori dettagli sull'incontro.

Decisivi per lo sviluppo dei denti permanenti Non giochiamoci il sorriso! Cura del dente da latte

Anche i denti da latte purtroppo possono cariarsi e devono essere curati per evitare il rischio di infezioni, ascessi e dolore. I denti da latte hanno un’importanza decisiva sullo sviluppo dei denti permanenti e quindi vanno controllati, curati e sottoposti ad una costante attività di prevenzione. Servono infatti a sviluppare nel bimbo una corretta masticazione, a pronunciare correttamente le parole e, non per ultimo, a sorridere. La perdita precoce dei denti da latte può anche causare la perdita dello spazio per il dente permanente. L’esperienza della cura della carie nel nostro studio è divertente con l’utilizzo di materiali da ricostruzione bianchi o colorati, schermi per guardare i cartoni preferiti durante la seduta e uno staff preparato e sorridente.

Afte ricorrenti Diagnosi, consigli e rimedi

Almeno una volta nella vita un italiano su due si ritrova con un'afta in bocca.
Ma che cos’è un’afta? E’ una piccola lesione della mucosa di colore bianco, rotondeggiante e  che fa male, brucia e stenta a passare.
Per un italiano su cinque, bambino, adulto o anziano che sia , le afte sono un problema ricorrente. Tendono a comparire in particolari situazioni di stress mentale e fisico, con il ciclo mestruale, se il sistema immunitario è debole, ma anche dopo aver mangiato cioccolato e noci. Di solito spariscono in 10-15 giorni e purtroppo possono ritornare dopo uno o due mesi, quindi anche più volte all'anno. Sono più frequenti nei bambini e giovani fino ai 30 anni e se ne soffrono spesso si parla di stomatite aftosa ricorrente.
Per quanto riguarda i rimedi ne esistono diversi: tutti funzionano un po' ma non esistono prodotti miracolosi. Dopo una diagnosi precisa si può applicare un gel antisettico 2/3 volte al giorno o in alternativa l’olio essenziale di tea tree per eliminare i microbi che infettano l'ulcera. I prodotti a base di acido ialuronico sono in grado di accelerare la cicatrizzazione e ridurre il fastidio. Prima dei pasti, si può applicare un gel protettivo che, come un cerottino, proteggerà la parte irritata.
Certo è che una buona situazione igienica e quindi la minor presenza possibile di microbi in bocca facilita la guarigione. In alcuni casi può essere utile discutere con il proprio medico sulla possibilità di assumere integratori per potenziare il sistema immunitario e rallentare così il ritorno di nuove afte.

INCI-DENTI! Cosa fare in caso di trauma dentale

In caso di trauma dentale, non lasciate mai che il panico prenda il sopravvento! La prima cosa da fare è contattarci immediatamente. Se non vi è possibile al telefono, scriveteci sulla nostra pagina Facebook. Se vi trovate fuori città o all'estero, contattateci ugualmente, vi metteremo in contatto con uno Studio Odontoiatrico del posto, in grado di fornirvi cure adeguate.
In ogni caso il consiglio è di leggere attentamente le brevi istruzioni di seguito (se vi è possibile portatele sempre con voi).
1. Contattaci subito allo 0712804587 o tramite FB per avere un appuntamento e provvedere alle cure del caso
2. Recupera il dente o gli eventuali frammenti
3. Se possibile reinserisci il dente nella sua sede e vieni immediatamente in studio
4. Conserva il dente o il frammento in saliva, latte o soluzione fisiologica (LA VENDONO IN TUTTE LE FARMACIE)
5. Non avvolgere il dente o i frammenti in un fazzoletto e non conservarlo in ambiente asciutto
6. Una cura precoce può permettere di conservare il dente traumatizzato

SALUTE Non mandare in fumo il tuo sorriso

Quando si parla di fumo e delle sue conseguenze sulla salute, si pensa immediatamente alle malattie gravi causate da quest’abitudine. Esistono però altri aspetti, certamente non così seri ma ugualmente disturbanti, che insorgono nei sigaretta-dipendenti e che vanno a toccare anche il lato estetico. Neppure i denti ne escono indenni perché il sorriso è il primo a correre rischi. Il consiglio, ovviamente, è di perdere il vizio al più presto, ma se questo è al di là delle proprie forze, scopriamo insieme cosa fare almeno per limitare i danni allo smalto dentale e proteggere la salute della bocca. Il primo danno diretto causato dal fumo è di natura estetica. Sotto accusa sono la nicotina e il catrame che compongono la sigaretta e che macchiano e anneriscono visibilmente i denti, procurando anche una sgradevole alitosi. Nelle prime settimane di fumo la pigmentazione scura attacca la parte interna dei denti, poi, col tempo, colpisce anche la superficie anteriore rendendo i denti opachi e tendenti al giallo-scuro. Ma non è tutto. La nicotina provoca anche un’alterazione della saliva, facilitando la moltiplicazione dei batteri e quindi la formazione della placca che, in coloro che fumano, è tenacemente attaccata al dente.
Ma c’è di più.
Nel fumatore è coinvolta anche la saliva che ha un flusso minore rispetto ad un non-fumatore. Questo incide negativamente sulla salute della bocca perché consistenza, composizione e qualità sono tre fattori di grande importanza per la saliva nello svolgimento della sua funzione di “lavaggio” e di processo anti batteriologico (immunoglobine e leucociti).

Effetti del fumo sui denti
* Denti opachi, ingialliti, macchiati, anneriti
* Alitosi
* Alterazione della composizione della saliva
* Aumento della placca e della sua adesione ai denti
* Elevato pericolo di carie
* Rischio di gengiviti
* Rischio di parodontopatia (piorrea)

I rimedi?
Ovviamente smettere di fumare, ma se ciò non è possibile
* cercare di diminuire la quantità delle sigarette  
* dopo la sigaretta masticare una gomma senza zucchero  per aumentare il flusso della saliva e alzare immediatamente il Ph ai livelli di normalità
* mantenere una buona igiene orale (spazzolino e dentifricio 3 volte il giorno)
* effettuare lavaggi con colluttori antibatteriologici 2/3 volte a settimana, prima di dormire (dopo essersi lavati i denti)
* sviluppare un senso di responsabilità e andare dall’odontoiatra periodicamente ogni 3/6 mesi (secondo necessità) per un’adeguata  pulizia professionale
* effettuare una fluorizzazione locale su tutti i denti immediatamente dopo l’intervento di pulizia professionale.

MATELICA - 20 maggio 2014 - Incontro gratuito La verità su ciuccio, biberon e spazzolino

INCONTRO GRATUITO
Siamo specializzati in odontoiatria pediatrica e da anni ci occupiamo di prevenzione e cura della carie nei piccoli pazienti.
Sono molte le mamme che si domandano: “Il ciuccio serve?” “E il biberon?” oppure “Come faccio a togliergli il ciuccio?” e “Quando devo cominciare a lavargli i denti?
A queste e a molte altre domande, risponderà la dott.ssa Lucia Conti.
A disposizione dei genitori ci sarà anche la psicologa dott.ssa Cristiana Stronati.
Con lei potranno essere chiariti sia i vantaggi psicologici che derivano dall’utilizzo del ciuccio (oggetto transizionale per eccellenza, rappresenta un valido alleato del bambino e della mamma, in quanto strumento rassicurante, rilassante e consolatorio per il bambino, soprattutto nei momenti di assenza fisica della mamma), sia i potenziali rischi che possono derivare dal suo uso prolungato.
E perché non organizzare una “festa” per aiutare i bambini a salutare ed abbandonare definitivamente il ciuccio, con le idee ed i suggerimenti di Paola Pagano, consulente Baby Planner Italia Ancona?
L’appuntamento è martedì 20 maggio dalle ore 10.30 alle ore 12 circa oppure dalle ore 16.30 alle ore 18.00, presso lo Studio Odontoiatrico Conti in Via Pergolesi 4 - Matelica (MC)
Posti limitati!
Prenotazione obbligatoria entro sabato 17 maggio o scrivendo a: paola@babyplanneritalia.it o telefonando al 347 0823010347 0823010

Un sorriso al giorno... toglie il medico di torno

Un bel sorriso e denti bianchissimi sono un ottimo biglietto da visita sia nella vita sociale che in quella lavorativa.
Sono meno noti però gli aspetti che riguardano la salute e la corretta igiene dentale, da cui dipendono anche il benessere generale del nostro organismo. Infatti, quando trascuriamo la cura quotidiana scrupolosa della nostra bocca, e i controlli periodici dal dentista, consentiamo a germi patogeni di insediarsi indisturbati nel cavo orale. Da qui i microbi possono proliferare fino a colonizzare altri organi, dando luogo a problemi seri. Organi fondamentali come cuore e reni rischiano di ammalarsi.
Ma anche la cattiva masticazione può avere ripercussioni a "distanza".  La cosiddetta malocclusione può causare un lavoro anomalo dei muscoli del collo, con conseguenze negative su colonna vertebrale e postura. Se non si corregge prima possibile questo difetto, col passare del tempo, il corpo rischia di  presentare un conto salato, con la comparsa di artrosi, scoliosi e dolori diffusi. Nell'immediato, invece, una masticazione non corretta può provocare bruciori di stomaco e altri disturbi gastrointestinali.
Se finora non avevi sufficienti ragioni per prenderti cura di bocca, denti e gengive, la correlazione fra salute orale e stato di salute generale te ne fornisce altre. Praticare una corretta igiene orale ogni giorno è un investimento sulla tua salute generale non solo per oggi, ma anche per il domani.

Meglio non essere ipersensibili! ... soprattutto riferito ai denti

Avere i denti sensibili (ipersensibilità dentinale) vuol dire soffrire di disturbi che vanno da qualche leggera fitta fino a fastidi persistenti per alcuni giorni. Può anche essere un segnale di avvertimento dell'insorgere di problemi dentali più seri. Si verifica a causa dell'esposizione della dentina. In condizioni normali, la dentina (lo strato che circonda il nervo) è ricoperta dallo smalto nella corona del dente, e dalle gengive. Nel tempo lo smalto può assottigliarsi, dando minore protezione. Le gengive possono, inoltre, recedere nel tempo, esponendo la dentina alla radice del dente.
Le cause?
Igiene orale maldestra per troppa forza con spazzolini con setole troppo dure
Dentifrici che contengono sostanze troppo abrasive, come quelli sbiancanti
Uso scorretto del filo interdentale
Acidi gastrici in pazienti che hanno un reflusso gastrico o bulimici
Cibi e bevande acide (frutta, succo di frutta, yogurt, cola)
Scarsa igiene orale che causa infiammazione e retrazione delle gengive
I trattamenti disponibili sono numerosi e il nostro studio può certamente aiutarvi ad individuare quello che più si addice alle vostre condizioni. Il consiglio è sempre quello di non azzardare autodiagnosi. Il vostro disturbo potrebbe rivelarsi il sintomo di un problema più grave che soltanto un dentista è in grado di individuare.

Perdere lo smalto? L'acidità è più pericolosa dello zucchero

Le bibite gassate sono i prodotti che determinano la maggiore assunzione di zuccheri tra i bambini e gli adolescenti. Una lattina di cola ad esempio contiene circa 30 g di zuccheri. Ma non sono gli zuccheri ad essere dannosi per i nostri denti, bensì la loro acidità. Le bibite gassate cosiddette light infatti, pur non contenendo zucchero sono ugualmente dannose per lo smalto dei denti, che a causa della loro azione acida si dissolve progressivamente, assottigliandosi. Ciò può portare ad una maggiore incidenza della carie e della sensibilità dentaria. L'acidità di una bevanda si misura in ph e più basso è il valore del ph e maggiore è l'acidità. L'acqua che non è acida ha un ph cosìddetto neutro pari a 7, ideale per i denti. Il latte e il caffè hanno un ph di circa 6.5, che determina un'iniziale perdita di forza dello smalto. Ma il valore critico per i nostri denti è 5.5, valore al di sotto del quale lo smalto inizia a dissolversi. Note bibite gassate, ad esempio, hanno un ph tra il 3.3 e il 2.5 e sono quindi pericolose per la salute dello smalto... fino ad arrivare all'acido delle batterie con un ph di 1!!! Il segnale più chiaro della "dissolvenza" dello smalto è la presenza di sensibilità al freddo o al caldo, così come al passaggio dello spazzolino. Cosa possiamo fare per gestire l'erosione acida?
1. regolari controlli presso il nostro studio (fissa subito un appuntamento!)
2. ridurre il consumo di bevande gassate
3. utilizzare una cannuccia per bere, posizionandola sulla lingua
4. evitare di "sciacquare" la bocca con questi prodotti
5. attendere almeno 15 minuti prima di utilizzare lo spazzolino dopo aver consumato prodotti ad elevata acidità, per evitare di incrementare con l'azione meccanica delle setole l'erosione dello smalto.

CURA Emergenza alitosi! Spesso è colpa dei denti poco curati

A tutti è capitato prima o poi di trovarsi di fronte ad un interlocutore con un alito pestilenziale. Il problema è che la persona in questione non ne è consapevole, poiché il nostro odorato si abitua molto rapidamente ai nostri stessi odori corporei. Per lo più, l’alito cattivo è dovuto a un’infiammazione gengivale, alla patina della lingua o a denti poco curati.
La maggior parte delle persone fanno fatica ad affrontare quest’argomento delicato, nella vita privata come in quella professionale. Eppure, l’alito cattivo può essere gravido di conseguenze per gli interessati: conversazioni abbreviate, interruzione dei rapporti privati, a volte addirittura difficoltà di carriera.
Quali sono le cause dell’alito cattivo?
Spesso si crede che l’alito cattivo venga dallo stomaco; in realtà, questo è vero solo nell’1% dei casi. L’imboccatura dello stomaco è infatti chiusa molto bene, il che praticamente impedisce la fuoriuscita di tutti i gas e il loro reflusso nell’esofago. Per lo più, l’alitosi è dovuta a un’infiammazione gengivale, alla patina della lingua o a denti poco curati. Quest’ambiente risulta favorevole alla produzione di emanazioni nauseabonde quali acetone o composti sulfurei volatili ad opera dei batteri del cavo orale.
Cosa si può fare?
Per venire a capo del problema, bisogna individuare i focolai batterici che ne sono responsabili, per debellarli. In genere è necessario recarsi dal dentista. Per conservare l’alito fresco, è possibile anche procurarsi alcune sostanze in libera vendita (per esempio lo zinco e la clorexidina), che si legano ai gas maleodoranti per neutralizzarli all’origine.

MIGLIORA LA CIRCOLAZIONE E FAVORISCE IL DIMAGRIMENTO Carbossiterapia

Una parola difficile per un trattamento che migliora la circolazione e favorisce il dimagrimento: la carbossiterapia è uno dei metodi più efficaci di medicina estetica per contrastare la cellulite. Si tratta di iniezioni a livello del sottocute di anidride carbonica medicale. Dal momento che noi produciamo normalmente CO2 con la respirazione, non è dannosa né pericolosa. Tramite aghetti piccolissimi, che erogano il gas, si inietta l'anidride carbonica in punti prestabiliti della zona da trattare (gamba, fianco, glutei). A seconda dell’inclinazione dell'ago si può agire più o meno in profondità, trattando in modo mirato l'inestetismo particolare. Si può colpire per esempio le cellule adipose, determinando lo scioglimento dei cuscinetti, oppure si può restare più in superficie, agendo sul microcircolo e sull'insufficienza venosa. Nella cosiddetta cellulite o meglio sindrome cellulitica la causa più importante è l’alterazione del microcircolo seguita dalle alterazioni del tessuto adiposo stesso. La carbossiterapia inverte questo processo: il sangue scorre più velocemente, i tessuti sono più ossigenati, le scorie vengono smaltite e così irregolarità cutanee ed edemi si risolvono. Con le adiposità localizzate il gas riesce a rompere le membrane degli adipociti (le cellule che costituiscono l’adipe) e a ridurre così i volumi di addome, fianchi, cosce e ginocchia. Il trattamento si effettua in 10- 20 sedute ognuna di 15-30 minuti ciascuna. Non è per nulla doloroso, si può comunque avvertire un leggero pizzicore che scompare qualche minuto dopo il trattamento.

Autostima? Trattamento Invisalign

Un bel sorriso è il vostro miglior biglietto da visita: consolida la stima in voi stessi e vi agevola nel rapporto con gli altri. In questo 2014 scegli di migliorare la tua autostima iniziando un trattamento di riallineamento dei denti con Invisalign, l'aligner invisibile, comodo e pratico. Invisalign ti aiuta ad ottenere il sorriso che hai sempre desiderato in poco tempo. Non vogliamo farti aspettare, vogliamo farti sorridere dal primo giorno del tuo trattamento. Chiamaci allo 071.2804587071.2804587 per richiedere maggiori informazioni!

Spuntino salva-denti! I consigli di Tatiana Giuliano, la nostra esperta di nutrizione clinica

Lo spuntino è una regola sana per i vostri figli che stanno crescendo. Bisognerebbe farne due al giorno (mattina e pomeriggio) e consumare gli alimenti zuccherati ai pasti principali. Gli alimenti zuccherati hanno il potere di togliere la fame ai nostri bambini e di portarli a scegliere sempre una alimentazione non sana.
Spuntini sani:
– mele, carote, frutta e legumi freschi in generale
– pane nero, biscotti al riso, fette biscottate integrali
– formaggio, ricotta al naturale o joghurt con frutta fresca e noci
– da bere è ideale l’acqua del rubinetto
Cibi da non consumare agli spuntini:
– banane e frutta secca, pane con marmellata o miele
– gelati, cioccolata, pasticcini, dolciumi
– le torte alla frutta contengono farina e zucchero e sono Particolarmente appiccicose
– biscotti «per bambini»: controllate il contenuto in zucchero!
– bevande dolci e zuccherate

Quindi mangiare come spesso accade fuori casa spuntini zuccherati e non lavare i denti entro 10 minuti dall’esposizione allo zucchero comporterà un maggior rischio di sviluppare infiammazione gengivale e carie.

VELOCEMENTE E A COSTI RIDOTTI All on four Per un sorriso forte e duraturo

L’edentulia interessa oltre 200 milioni di persone in tutto il mondo. Anche in Italia il problema esiste e non solo fra le persone più anziane. Secondo l’OMS, tra i 45 e gli over 65, mancano in media 15,2 denti. In Italia siamo sicuramente all’avanguardia nelle riabilitazioni dentarie complesse e tra queste le metodiche per poter sostituire le protesi rimovibili e le dentiere ci permettono di ottenere denti fissi in pochi appuntamenti e pochi giorni e non per ultimo a costi ridotti rispetto al passato.
Questo è quanto riusciamo a dare al giorno d’oggi nel nostro studio.
Le metodiche di implantologia a carico immediato sono tecniche avanzate che permettono di installare impianti dentali con fissaggio della protesi fissa entro 24-48 ore dopo l’intervento chirurgico. Viene chiamata tecnica “all on four”, ovvero tutti i denti su 4 impianti ed è idonea nella maggior parte dei casi per riabilitare mascellari superiori  e inferiori edentuli. Si inizia con una fase diagnostica : con l’utilizzo di una apposita mascherina si eseguono esami radiografici per acquisire le immagini delle strutture ossee.
Si passa poi alla fase chirurgico-protesica : la mascherina viene posizionata nella bocca del paziente permettendoci di installare gli impianti nelle corrette posizioni. Al termine della seduta chirurgica o nella giornata successiva verrà avvitata la protesi.
In tale modo il paziente potrà eliminare la vecchia dentiera e uscirà dallo studio con una dentatura fissa.
Come tutto in medicina, anche questo trattamento richiede sempre, da parte del medico, una corretta valutazione clinica del paziente attraverso un accurato esame obbiettivo ed indagini radiologiche appropriate.

BAMBINI I cibi che fanno bene ai denti...

Per tutti, ma soprattutto per i bambini, esistono cibi "buoni" e cibi "cattivi". Rasenta l'ovvietà che i cibi acidi e zuccherini facciano male ai denti... ma sappiamo perchè? Ad esempio frutta e verdure sono ricchi di fibre e si comportano come una sorta di detersivo nella bocca, stimolando anche la produzione di saliva. Analogamente i formaggi che in più contengono calcio e contribuiscono a rafforzare i denti. Anche il tè è "buono", infatti, grazie ai polifenoli, sopprime i batteri aiutando a prevenire la carie. Al contrario alcool e molti farmaci asciugano la bocca aumentando le probabilità di sviluppare carie e altre infezioni. Non parliamo poi delle bevande analcoliche, che oltre a tonnellate di zucchero, contengono acido fosforico e acido citrico che erodono lo smalto dei denti.

4 febbraio 2014 I NOSTRI PRIMI 10 ANNI IN VIA MAGGINI

Il 4 febbraio di dieci anni fa apriva ufficialmente i battenti il nostro studio di Via Maggini ad Ancona...
Festeggiate con noi, ma poi... lavatevi i denti! :))

ESTETICA: SNELLIMENTO E RASSODAMENTO Rimettersi in forma? A gennaio e febbraio conviene

Dopo i bagordi di Natale e Capodanno, è arrivato il momento di rimettersi in forma. Come fare?
Per smaltire i chili accumulati tra pranzi e cenoni, oltre ad una sana dieta, il nostro reparto estetica può aiutarvi. Se avete deciso che questo è il momento giusto i nostri specialisti troveranno per voi la miglior soluzione e per tutti i trattamenti di dimagrimento, snellimento e rassodamento vi applicheranno il 10% di sconto per tutto il mese di gennaio e febbraio.

PREVENZIONE 2x2, i numeri della carie dei bambini

Ci sono 1440 minuti in un giorno, i denti di tuo figlio ne richiedono soltanto 4. I nostri bambini spendono circa metà della loro giornata a guardare la tv, giocare ai videogames, utilizzare computer o cellulare, ma bastano solo 2 minuti, 2 volte al giorno, per lavare bene i denti. La carie è la malattia cronica più diffusa al mondo, 5 volte più diffusa dell'asma, ne sono affetti 16 milioni di bambini. Il dolore ai denti causa la perdita di 51 milioni di ore di scuola e 25 milioni di ore di lavoro per i genitori. Il 39% dei bambini tra i 5 e gli 11 anni hanno curato un dente, il 20% ne avrebbero la necessità. Il 38% dei genitori di bambini di meno di 5 anni non controlla l'igiene o non lava frequentemente i denti dei proprio figli e il 60% dei genitori ammette che i loro figli dimenticano spesso di lavare i denti...
Parafrasando Charlie Chaplin che diceva "un giorno senza sorriso è un giorno perso", che sono 4 minuti al giorno a fronte di un sorriso sano per tutta la vita?

28 GENNAIO 2014 - INCONTRO-GIOCO Anche l'oca va dal dentista!

Incontro-gioco

Ormai è appurato: imparare giocando è davvero più efficace! Come è altrettanto certo che, nel campo delle cure dentali, la prevenzione dovrebbe essere sicuramente ai primi posti. Basandoci su questi due punti fermi abbiamo organizzato un incontro-gioco, totalmente gratuito, dedicato ai bambini dai 7 ai 10 anni, per far capire essenzialmente come sono fatti i denti, come crescono e come lavorano e un sacco di cose interessanti sulla salute della bocca in generale. E ovviamente abbiamo deciso di farlo sotto forma di gioco utilizzando lo "storico" gioco dell'oca, personalizzato, ma soprattutto su un tabellone a dimensione reale di bambino!!
Lancio dopo lancio percorreremo le nostre caselle...ma attenzione, il percorso è irto di ostacoli, ci saranno quiz con premi ma anche penitenze. Siete pronti a giocare?

Martedì 28 gennaio
dalle 16.30 alle 17.30
presso il nostro studio di Ancona in via A Maggini, 55
E' gradita la prenotazione al numero tel. 071.2804587

INVISALIGN Mai più sorrisi a denti stretti Sviluppato negli Stati Uniti

Solo Invisalign può adattarsi senza problemi e con facilità alla tua routine quotidiana, senza darti preoccupazioni o creare imbarazzo. Non dovrai cambiare nulla delle tue abitudini: infatti non ci sono fili o attacchi metallici e gli aligner sono comodi da indossare e facili da rimuovere per mangiare, bere, lavarsi i denti.

PREVENZIONE Xilitolo Lo zucchero che fa bene ai denti

Lo xilitolo è un dolcificante assolutamente naturale che si trova in molta frutta (ad esempio, fragole e prugne gialle) ed anche in molte verdure come spinaci e lattuga. Viene sviluppato dal corpo umano nel corso del normale assorbimento dei grassi: ne produciamo fino a 15 grammi al giorno. E' il dolcificante utilizzato nei chewing gum. Non fa male ai denti, al pari degli altri dolcificanti naturali perché stimola la produzione di saliva e non fermenta all’interno della bocca. Secondo numerosi studi recenti (alcuni dei quali patrocinati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità), è in grado di ostacolare la formazione della carie, riducendo l’attacco dei batteri. Lo xilitolo, infatti, contrasta in particolare l’azione dello Streptococcus Mutans,il principale agente responsabile della formazione della carie, svolgendo una attività di pulizia nella bocca. L'azione dello xilitolo è già efficacie con un consumo di soli 3 o più grammi al giorno, pari a circa 6 chewing gum, portando fino al 70 per cento di diminuzione della comparsa di carie nei denti.

RIDIAMOCI SOPRA Dente per dente Modi di dire legate ai denti

C'è tanta gente che "da aria ai denti" e qualcuno che "ha il dente avvelenato"... sono tanti i modi di dire che coinvolgono la nostra dentatura. Qui di seguito qualche esempio con relativo significato (tratto da wikipedia)!
Al dente - Detto di pasta o di riso non rammolliti eccessivamente dalla cottura.
Armato sino ai denti - Armato di tutto punto, armatissimo.
Avere il dente avvelenato - Pieno di rancore e di astio.
Chi ha il pane non ha i denti, chi ha i denti non ha il pane - Persone che non sanno, o non possono, sfruttare al meglio fortune ricevute.
Battere i denti - Avere freddo o avere paura.
Mettere sotto i denti - Mangiare.
Parlare fuori dai denti - Parlare con franchezza.
Reggere l'anima con i denti - Essere malridotto.
Tirato coi denti - Stiracchiato, forzato.
Dare aria ai denti - Parlare a vanvera.
Col coltello fra i denti - Con grande tenacia.
Occhio per occhio, dente per dente (Legge del taglione) - Ad un danno ricevuto, se ne infligge un altro di pari valore, veemenza, intensità.
La lingua batte dove il dente duole - Come la lingua, involontariamente, torna a poggiarsi sul dente dolorante, i pensieri o i discorsi tornano di continuo sugli argomenti che più ci scottano.
Stringere i denti - Tenere duro, sforzarsi per resistere ad una difficoltà.
A denti stretti - Riferito a qualcosa fatto con tenacia, oppure controvoglia.

Utilizzo certificato Mostra il tuo sorriso, non il tuo apparecchio Sistema Linguale Incognito™

Lo Studio Conti è certificato per l'utilizzo di Incognito, il nuovo apparecchio linguale personalizzato!
La metodica linguale Incognito è praticamente invisibile all’esterno e per questo è indicato per il trattamento di qualsiasi problema ortodontico, particolarmente in quei pazienti che, per ragioni professionali o personali, non sono propensi al trattamento tradizionale visibile. Ci sono molte ragioni per scegliere Incognito:
- è una metodica ortodontica personalizzata, disegnata e prodotta solo per te su misura
- è estetico, si mette dietro i denti ed è praticamente invisibile dall’esterno
- i primi risultati si notano a breve
- è confortevole, gli attacchi d’oro sono sottili e poco ingombranti
- può correggere tutti i tipi di mal posizionamento dei denti
- non crea rischi di decalcificazione dello smalto sulla parte frontale dei denti
- è prodotto in lega d’oro, nessun problema per le allergie al nichel.

MATELICA 14 dicembre 2013 - ore 15.00 Incontro conoscitivo Tutta la verità su ciuccio, biberon e spazzolino

Il nostro studio è specializzato in odontoiatria pediatrica e da anni ci occupiamo di prevenzione e cura della carie nei piccoli pazienti. Moltissime mamme ci chiedono "Il ciuccio serve? E il biberon?". Oppure "Come faccio a togliergli il ciuccio?" e "Quando devo iniziare a lavargli i denti?". Abbiamo quindi organizzato per sabato 14 dicembre, alle ore 15.00, presso il nostro studio in via Pergolesi 4 a Matelica (MC), un incontro dal titolo "Tutta la verità su ciuccio, biberon e spazzolino". Gratuito ed aperto a tutti vuole dare delle risposte chiare ed esaurienti a queste e a molte altre domande. Se siete interessati comunicateci, per mail, per telefono o tramite fb, la vostra presenza con anticipo, poiché i posti sono limitati. Al termine dell'incontro le mamme riceveranno un simpatico omaggio.

EVENTO 9 DICEMBRE 2013 Il bite nello sport Per migliorare le prestazioni

Migliorare le proprie prestazioni sportive? Il sogno di tutti!
Volete sapere come?
Non perdete lunedì 9 dicembre 2013, dalle 16 alle 20, l'iniziativa "Il dentista va in palestra: 7 cose che devi sapere sul bite sportivo".
Sportello informativo presso la palestra Corpus 3 a Vallemiano (Ancona).
Cecilia Paolini, masso fisioterapista illustrerà tutti i vantaggi del bite sportivo.

Il trattamento sviluppato negli Stati Uniti Invisalign Liberi di sorridere con l'ortodonzia invisibile

Il sistema Invisalign è un nuova tecnica di trattamento ortodontico che ha la capacità di allineare i denti senza compromettere l’estetica come con l’uso degli apparecchi tradizionali. L' apparecchio invisibile e rimovibile è stato sviluppato specificamente per i pazienti adulti con dentizione definitiva, non più in crescita, ma è possibile l’uso anche in adolescenti purché abbiano già il secondo molare (da giudicare caso per caso da un dentista qualificato). Il trattamento Invisalign, sviluppato negli Stati Uniti d’America, consiste in una serie di mascherine trasparenti rimovibili in grado di spostare i vostri denti, con leggerissimi movimenti progressivi, dal loro stato originale, ad uno stato ideale.

Continua la prevenzione Da noi gratis anche a novembre Visita di controllo o prima visita

Grazie alla prevenzione odontoiatrica e all’efficacia del modello assistenziale basato sul dentista libero professionista, la salute orale degli italiani è fra le migliori in Europa. Noi dello Studio Conti siamo convinti assertori dell'importanza della prevenzione tanto che, abbiamo "allungato" l'iniziativa della visita di controllo gratuita a tutto il mese di novembre.

La salute orale in 10 mosse Il decalogo della prevenzione

1) Lavare i denti tutti i giorni e almeno due volte al giorno: mattina e sera, dopo i pasti, il lavaggio dei denti diventa la principale misura di prevenzione.
2) Usare una pasta dentifricia: l’uso di una pasta dentifricia contenente fluoro, o altre sostanze in grado di prevenire la carie è un aiuto indispensabile.
3) Usare il filo interdentale: l’uso del filo interdentale almeno una volta al giorno aiuta nella rimozione di residui alimentari negli spazi ove è più difficile l’azione dello spazzolino da denti.
4) Controllare lo stato dei tessuti circostanti il dente: un sanguinamento o una riduzione dell’altezza delle gengive intorno ad uno o più denti può essere legato ad uno stato di infiammazione gengivale. Il controllo di questa parte della bocca è molto importante perché la malattia gengivale può avanzare silenziosamente fino ad arrivare agli stadi di gravità più avanzati.
5) Recarsi regolarmente dal dentista ogni sei mesi per un controllo odontoiatrico: è la misura più efficace per scoprire immediatamente nuove carie dentali, trattarle prima che si approfondiscano e controllare lo stato di salute dei tessuti di sostegno del dente.
6) Eseguire una seduta di igiene orale professionale ogni sei mesi: il tartaro non favorisce la buona salute orale. Se non diversamente consigliato, eseguire con regolare frequenza semestrale una seduta di igiene orale professionale è una misura di prevenzione estremamente efficace.
7) Non fumare: il fumo danneggia gravemente anche i tessuti della bocca.
8) Attenzione alla alimentazione: una dieta densa di sostanze zuccherate e ripetutamente assunte, può provocare maggiore rischio di carie dentale.
9) Le mamme e lo svezzamento: la mamma è la principale fonte di passaggio di placca batterica nella bocca del bambino. Per evitare che il piccolo possa sviluppare precocemente una placca batterica capace di indurre carie la mamma deve avere una bocca sana oppure evitare di assaggiare i cibi prima di porgerli al bambino utilizzando le stesse posate.
10) Evitare il contatto prolungato fra cibi o bevande o farmaci zuccherati ed i denti: il prolungato ristagno di sostanze zuccherate sulla superficie del dente, specie nei denti da latte, aumenta gravemente il rischio di carie dentale.

15 novembre 2013 Open Day Invisalign Scopri tutti i vantaggi di Invisalign

Venerdì 15 novembre, per tutta la giornata, potrete prenotare una visita gratuita presso i nostri studi per scoprire tutti i vantaggi di Invisalign. Il trattamento con Invisalign si compone di una serie di aligner quasi invisibili e rimovibili che vengono sostituiti ogni due settimane da un nuovo set. Ciascun aligner è realizzato appositamente e soltanto per i tuoi denti. Quando si sostituiscono gli aligner, i tuoi denti si muovono, piano piano, settimana dopo settimana, finché non si saranno allineati nella posizione finale definita dal tuo dentista. Inoltre un programma di trattamento virtuale 3D mostra gli spostamenti che i tuoi denti seguiranno nel corso del trattamento. Ciò ti permette di sapere in anticipo quale sarà l'aspetto dei denti al termine del trattamento. I risultati del sistema consentono di realizzare degli aligner trasparenti su misura per te. Se sei pronto per un sorriso che rivoluzionerà il tuo aspetto, Invisalign potrebbe essere l'opzione di trattamento giusta per te. Invisalign può trasformare il tuo sorriso senza interferire con la tua vita quotidiana. Siamo a vostra completa disposizione per una visita gratuita che vi illustri tutti i vantaggi di Invisalign.

Ancona 9 novembre 2013 Incontro conoscitivo Tutta la verità su: ciuccio biberon e spazzolino

Il nostro studio è specializzato in odontoiatria pediatrica e da anni ci occupiamo di prevenzione e cura della carie nei piccoli pazienti. Moltissime mamme ci chiedono "Il ciuccio serve? E il biberon?". Oppure "Come faccio a togliergli il ciuccio?" e "Quando devo iniziare a lavargli i denti?". Abbiamo quindi organizzato per sabato 9 novembre, alle ore 10, presso il nostro studio in Via Maggini ad Ancona, un incontro dal titolo "Tutta la verità su ciuccio, biberon e spazzolino". Gratuito ed aperto a tutti vuole dare delle risposte chiare ed esaurienti a queste domande. Se siete interessati comunicateci, per mail o per telefono, la vostra presenza con anticipo, poiché i posti sono limitati. Al termine dell'incontro le mamme riceveranno un simpatico omaggio.

Per tutto il mese di ottobre In autunno si sorride Il mese della prevenzione dentale

Il mese della prevenzione dentale è il primo programma di prevenzione odontoiatrica attivo ininterrottamente da oltre 33 anni sull’intero territorio nazionale che permette a tutti i cittadini di effettuare gratuitamente una visita di controllo annuale. Realizzato ogni anno grazie alla disponibilità dei dentisti ANDI ed alla collaborazione di Mentadent, il Mese della Prevenzione Dentale è di fatto l’unico programma di prevenzione odontoiatrica attivato sull’intero territorio nazionale che permette a tutti i cittadini di effettuare gratuitamente una visita di controllo annuale. Anche grazie a questa iniziativa e all’efficacia del modello assistenziale basato sul dentista libero professionista, oggi la salute orale degli italiani è fra le migliori in Europa.

Finalmente on line Il nuovo sito per conoscere tutti i nostri servizi

Inizia la nuova avventura dello Studio Conti e Associati. Un team di professionisti capace di comunicare con chiarezza e trasparenza anche sul web.

DentistaPiù.it