Studio Conti - Odontoiatria Infantile e dell'Adulto

7 e 8 giugno 2014 - Falconara Marittima Mamma mi ci porti La fiera per maternità e bambino Replica Cartier Watches Il 7 e 8 giugno, nella splendida cornice di Rocca Priora, a Falconara Marittima, si terrà la seconda edizione di "Mamma mi ci porti!", la fiera tutta dedicata alla maternità e al bambino, organizzata da Baby Planner Italia. Ci saremo anche noi, con le nostre mascotte, il nostro "gioco dell'oca con il dentista" (per ragazzi da 7 a 10 anni) e con Denti VS Batteri (gioco a squadre per tutta la famiglia)!
Contattateci per maggiori informazioni o visitate la pagina Baby Planner Italia per il programma completo!

Contribuisce a rafforzare il sistema immunitario Otto ragioni per sorridere Lo sapevate che:Panerai Luminor Replica
- sorridere contribuisce a rafforzare il sistema immunitario
- sorridere ti fa apparire di successo
- sorridere ti rende attraente
- è un piacevole allenamento interiore
- è rilassante
- è un atteggiamento mentale positivo
- non costa assolutamente nulla
- ci si sente come mangiare 2.000 barrette di cioccolato!

E allora che ne pensate? Vale o no la pena di sorridere??!! www.nurrawatches.com

SORRISO A RISCHIO? Cosa è bene evitare Rolex Replica  Sappiamo bene che per avere denti in salute bisogna curare l’igiene orale, ma questo non è tutto! Ecco quali sono gli alimenti, APPARENTEMENTE INNOCUI, che possono mettere a rischio … il nostro sorriso!
I SUCCHI DI FRUTTA ad esempio, sono un vero nemico per la salute dei denti. Lo zucchero contenuto in queste bevande finisce infatti per corrodere lo smalto e danneggiare la salute dentale. Per ovviare al problema, consigliamo di bere il succo con una cannuccia, e lavare i denti dopo averlo bevuto!
Le VITAMINE MASTICABILI rappresentano un altro potenziale fattore di rischio per la salute dei denti, poiché aumenterebbero il rischio di carie. In alternativa, potreste assumere gli integratori di vitamine sotto forma di pillole, molto meno divertenti … ma più sicure!
Anche la FRUTTA SECCA potrebbe essere dannosa per la salute dei denti, pertanto, dopo averla mangiata, sarà importante curare la propria igiene orale con molta attenzione!
TE' E CAFFE' sono altri nemici giurati della bellezza dei nostri denti, poiché tendono a macchiarli ed a corroderne lo smalto. Consumate quindi con parsimonia queste bevande!
Infine, fra i nemici dei nostri denti segnaliamo anche … il VINO BIANCO! Gli acidi contenuti in questa bevanda danneggiano infatti lo smalto, lasciando i denti vulnerabili alla formazione di macchie che potrebbero essere provocate da altri alimenti o bevande. Dopo aver bevuto il vino bianco, quindi, sciacquare la bocca con dell'acqua. Sappiamo che è un'eresia... ma funziona!Vacheron Constantin Quai De L’ile Replica

Un'app per... lavarsi i denti! Panerai Submersible Replica  Prima o poi doveva succedere... una nota casa di ha presentato uno spazzolino elettrico con connettività Bluetooth destinato a migliorare la propria igiene orale personale. Grazie allo sviluppo di un'applicazione che si può installare sul proprio smartphone o tablet, è possibile controllare in tempo reale la pulizia dei denti registrando i dati che lo spazzolino interattivo invia all'applicazione personalizzando il modo di lavarsi i denti.
Con l'uso di questo spazzolino e la sua App, gli studi condotti hanno dimostrato che l'abitudine all'igiene orale viene incoraggiata e regolarizzata. Quando è collegato, i tempi per spazzolare bene i denti aumentano fino ai canonici due minuti raccomandati dai dentisti. Lo spazzolino elettrico interattivo ha una tecnologia oscillante-rotatoria-pulsante, capace di rimuovere fino al 100% in più della placca batterica rispetto a un normale spazzolino manuale. Sono presenti sei modalità di lavaggio: giornaliero, approfondito, sbiancante, per la cura delle gengive, per i denti sensibili e per il lavaggio della lingua. Ha un sensore di pressione che segnala e diminuisce la velocità se l'utente sta spazzolando con troppo vigore.patek philippe calatrava replica watches
Ovviamente non sarebbe necessario ricorrere alle App quando si ha l'abitudine di mettere in pratica i consigli del dentista per prendersi cura dell'igiene orale... in fondo basta poco!!

CURIOSITA' Tredici cose che potresti non sapere sulla lingua 1.La lingua più lunga del mondo misura 9,8 cm, dalla punta alla parte posteriore.
2. La lingua delle donne è più corta di quella degli uomini. La lingua femminile più lunga misura 7 cm.
3. Il sig. Thomas Blackstone ha il record per la lingua più forte del mondo: può sollevare 11,22 kg.
4. La lingua più grande nel regno animale è quella della balena blu, con un peso di 2.449 kg. e le dimensioni del corpo di un elefante.
5. i 5 sapori che la lingua riconosce sono: amaro, dolce, salato, aspro e UMAMI (un sapore che è stato identificato da uno studioso Giapponese nel 1908, il cui responsabile chimico è il monosodio glutammato).
6. E' scientificamente provato che la pulizia della lingua aiuta nella prevenzione di attacchi cardiaci, diabete, problemi respiratori, nascite premature, osteoporosi e infertilità maschile.
7. Il detto "il gatto ti ha mangiato la lingua" risale a 2500 anni fa, quando nella antica Assiria, ai soldati prigionieri e ai criminali, veniva tagliata rc helicopter la lingua e data in pasto ai gatti della famiglia reale.
8. Per la forma e la disposizione delle papille, ogni lingua ha un aspetto caratteristico proprio come le impronte digitali.
9. Per formare un sapore servono 25.000 molecole in più rispetto a quelle necessarie per contraddistinguere un odore
10. Ci sono più di 600 specie batteriche in bocca, in media sulla lingua vivono circa 40.000 batteri.
11. Le papille gustative reagiscono alle molecole che si dissolvono nell'acqua: dal momento che il sale si dissolve rapidamente è il primo sapore che siamo in grado di percepire.
12. Una papilla gustativa può contenere da 50 a 100 cellule adibite al riconoscimento dei sapori. Ognuna di queste può percepire più sapori insieme, ma nessuna di queste può sentire il dolce e l'amaro contemporaneamente.
13. Al contrario di quello che si crede, l'abilità di arrotolare la lingua per formare un tubo non è determinata geneticamente.

PREVENZIONE Zucchero e sale nei neonati?

Il fabbisogno in liquidi del neonato è coperto dal latte (materno). Nei periodi particolarmente caldi o come complemento alle pappe l’acqua del rubinetto è il miglior dissetante. Durante la notte la produzione di saliva che protegge dagli acidi è 10 volte inferiore a quella diurna quindi dare loro bevande zuccherate(tè, succhi di frutta, lo stesso latte, il miele, bevande con vitamine, camomilla) prima di addormentarsi o intingere il succhiotto nello zucchero o nel miele aumenta il rischio di carie. Controllate sempre che non ci sia zucchero di canna o saccarosio-barbabietola aggiunti e che non ci sia neanche un eccesso di fruttosio o glucosio nei preparati orologi replica. Scegliere fin da subito una alimentazione senza zucchero e senza sale almeno nel primo anno di vita determinerà la maturazione del gusto del vostro bambino senza questi fattori influenzanti divenendo un primo gradino sia di prevenzione di patologie future (obesità, ipertensione arteriosa ect) che di  buona educazione a tavola (scelta dell’alimento, patabilità e sazietà).

panerai replica Dott.ssa Tatiana Giuliano

 

archivio news >

DentistaPiù.it